verdi del trentino
    convention per la costituente ecologista del trentino - sabato 9 aprile 2011
    torna a precedente    

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

 

INTERVENTO di ENRICO GIGLIOLI
Contitolare della ditta SOVECAR s.r.l. di Trento
imprenditore della green economy

Fra i numerosi interventi che hanno animato il sabato pomeriggio in occasione della Convention, ha destato particolare interesse la testimonianza dell’imprenditore Enrico Giglioli, titolare, con il figlio Marco, di una nota azienda operante in Trentino Alto-Adige da 30 anni.

Il signor Giglioli ha illustrato brevemente la struttura aziendale, nella quale sono occupate più di 50 persone impegnate nelle diverse attività, fra le quali spiccano quelle che si occupano di “ GREEN ECONOMY”.

A questo proposito il signor Giglioli ha fornito alcuni spunti di riflessione sul tema dell’utilizzo delle energie rinnovabili, e delle positive ricadute sull’occupazione soprattutto per le aziende medio piccole che decidono di impegnarsi in questi ambiti. Il settore degli impianti fotovoltaici, in particolare ha avuto un notevole sviluppo grazie ad una maggiore sensibilità “ecologista“ dei cittadini ma, soprattutto, grazie ed una politica statale di incentivi che ha reso economicamente sopportabile l’investimento per una larga fascia di utenti. Molte Aziende pertanto hanno deciso di affrontare questo mercato investendo in strutture, mezzi e soprattutto in personale al quale è stata fornita una adeguata formazione.

Sciaguratamente agli inizi di Marzo u.s. un decreto ministeriale ha cambiato la legge in corso (terzo Conto Energia) stoppando gli incentivi già previsti, per gli impianti che verranno allacciati dopo il 31 maggio p.v. Il Consiglio dei Ministri si è riservato di emanare un nuovo decreto  (quarto Conto Energia) precisando l’ammontare e le modalità di concessione di nuovi incentivi.

Purtroppo ad oggi non è ancora dato sapere quali sono le intenzioni del governo e la cosa, naturalmente sta creando gravi danni a tutti gli addetti del settore, circa 140.000, perché, in mancanza di certezze, è impossibile presentare agli utenti proposte commerciali credibili. Siamo pertanto in presenza del paradosso che vede le Aziende del settore impegnate al massimo per consegne entro maggio, con la prospettiva, anzi, con la certezza che dal 01 giugno non ci sarà nulla da fare e dovranno licenziare o mettere i collaboratori in Cassa Integrazione in attesa di sperati “tempi migliori“.

A conclusione della sua testimonianza, dunque, il signor Giglioli ha sottolineato la necessità di un tempestivo provvedimento governativo in tema di “green economy”, volto a sostenere il livello occupazionale e ad indirizzarci (forse) verso un futuro ecologicamente più sostenibile.

 

 

 

Convention
per la Costituente ecologista
del Trentino

Trento,
9 aprile 2011

ore 14.30-19.30
Centro servizi s.Chiara
Via s.Croce, 67
sala 3

le immagini

vedi anche:
Costituente ecologista

 

 © 2000 - 2022    
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi

 

torna su