verdi del trentino
    Lucia Coppola - attività politica e istituzionale
   

  Legislatura provinciale
2018-2022
attività consiliare

Comune di Trento
dal 2008 al 2018
attività consiliare

articoli
dalla stampa
dal 2020 al 2022

articoli
dalla stampa
dal 2014 al 2019

articoli
dalla stampa
dal 2008 al 2013

   

torna a precedente

   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

     



Trento, 14 febbraio 2022
GOLF A 18 BUCHE SUL MONTE BALDO:
PIU’ GRANDE DELLA PIANA AGRICOLA DI NAGO!

Interrogazione a risposta scritta presentata da Lucia Coppola
consigliera provinciale/regionale Gruppo Misto/Europa Verde

Il monte Baldo è considerato il "Giardino Botanico d'Europa” per la sua folta e composita flora, tanto da meritarsi la candidatura a Patrimonio Unesco. La Provincia di Trento, a commento dell’auspicata ipotesi ha dichiarato: “Approfonditi studi, un’ampia letteratura e numerosi convegni attestano il Monte Baldo quale bene le cui unicità, universalità, eccezionalità e integrità potrebbero sostenere il perseguimento e l’ottenimento del maggiore riconoscimento planetario”.

Ora l’idea paventata da tempo di un campo da golf nell’Alto Garda pare si stia per concretizzare. Venerdì scorso è stato presentato un progetto per un campo da golf a 18 buche in località Daine, sopra la zona delle Busatte, raggiungibile dopo i primi tornanti della strada sul Monte Baldo. Da realizzare su un terreno pubblico di 50 ettari, nel Comune di Nago Torbole il cui costo è ipotizzato tra gli 8 e i 9 milioni di euro.

I lavori saranno di grande impatto: scavi e movimento terra, drenaggi, impianti di irrigazione e formazione del tappeto erboso a cui si aggiungeranno i lavori legati alla sicurezza dell’opera.

I proponenti hanno chiesto al Comune di Nago Torbole di valutare la fattibilità del progetto (che secondo i proponenti sarebbe strategico per l’Alto Garda e tutto il Trentino); il Sindaco si è detto disponibile a mettere a disposizione l'area  garantendo il mantenimento delle peculiarità di quel  territorio senza un impatto ambientale eccessivo. 

L’investimento di una infrastruttura si misura  dal costo per realizzarla, dalle ricadute ambientali, economiche, sociali e dai costi di esercizio. Stima che pare in ogni ambito di molto sottovalutata.

Tutto ciò premesso

interrogo il Presidente della Provincia di Trento per sapere:

1. se sia in previsione l’adeguamento degli strumenti urbanistici che l’ eventuale realizzazione del campo da golf;

2. se non ritenga incompatibile con l’obbligo di tutela dei beni comuni privatizzare di fatto un’area di 50 ettari di terreno pubblico;

3. in quale modo verrà reperita l’acqua occorrente – in gran quantità – per il mantenimento del verde;

4. se condivida che l’eventuale previsione di bacini idrici in quota, trattandosi di opere impattanti, non influiscano negativamente sul normale decorso delle falde, creando tra l’altro probabilmente un danno a chi a valle utilizza questa risorsa idrica;

5. a quanto ammonterebbe - in termini assoluti e percentuali - il contributo della Provincia nel caso di sostegno alla costruzione di un campo di golf da 18 buche;

6. a quanto ammonterebbe la remunerazione per il Comune di Nago Torbole che concederebbe l’uso del terreno;

7. se non ritenga che questa eventuale trasformazione del terreno in campo da golf costituisca uno sfregio per l’areale del monte Baldo che è stato proposto Patrimonio Unesco.

 

      Lucia Coppola

LUCIA COPPOLA

BIOGRAFIA
E CONTATTI


  
   

© 2000 - 2022
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi
 
 

torna su