verdi del trentino
    Lucia Coppola - attività politica e istituzionale
   

  Legislatura provinciale
2018-2022
attività consiliare

Comune di Trento
dal 2008 al 2018
attività consiliare

articoli
dalla stampa
dal 2020 al 2022

articoli
dalla stampa
dal 2014 al 2019

articoli
dalla stampa
dal 2008 al 2013

   

torna a precedente

   

 HOMEPAGE

  I VERDI
  DEL TRENTINO

  
  CHI SIAMO

  STATUTO

  REGISTRO CONTRIBUTI

  ORGANI E CARICHE

  ASSEMBLEE
  CONFERENZE STAMPA
  RIUNIONI


 ELETTI VERDI

  PROVINCIA DI TRENTO

  COMUNITÀ DI VALLE

  COMUNE DI TRENTO

  ALTRI COMUNI


 ELEZIONI

  STORICO DAL 2001


 ARCHIVIO

  ARTICOLI

  DOSSIER

  CONVEGNI

  INIZIATIVE VERDI

  PROPOSTE VERDI

  BIBLIOTECA

  GALLERIA FOTO

  

     



Trento, 14 dicembre 2022
RSA: DA SCONGIURARE UN AUMENTO DELLE RETTE
Interrogazione a risposta scritta presentata da
Lucia Coppola, consigliera provinciale/regionale Gruppo Misto/Europa Verde

Era nell’aria da tempo una notizia che sta creando grande preoccupazione: il possibile aumento delle rette delle Rsa, le Residenze sanitarie assistenziali. A giustificare gli aumenti ci sarebbe l'aumento generale dell’inflazione e dei costi dell’energia. Aumenti che però non colpiscono solo le strutture, ma pesano anche sulle famiglie dei ricoverati, chiamate ora ad un possibile ulteriore sforzo economico non solo a casa loro, ma anche per garantire il ricovero dei loro congiunti.

Ritengo di primaria importanza non arrivare mai ad un taglio del personale già messo sotto pressione dopo il Covid e decimato nel numero dopo la circolare dell’Assessorato alla Salute del 4 luglio scorso che autorizzava la riduzione dei criteri per il calcolo della pianta organica nelle Rsa, passando da un infermiere ogni 10 residenti ad uno ogni 15. Scelta sciagurata che mette a repentaglio la sicurezza e la qualità delle cure, oltre a sottoporre il personale a ritmi di lavoro non accettabili. Con la riduzione del personale è a discapito non solo la qualità delle cure ma anche delle relazioni e si mina la possibilità di assicurare un ambiente animato e stimolante dal punto di vista delle relazioni e delle attività, essenziale per un vero benessere della persona, non solo un ambiente sanitario e più o meno asettico.

Non è possibile risparmiare sul riscaldamento degli ambienti in cui vivono persone anziane: non si può e non si deve. Né si può ridurre la qualità e la quantità del cibo che si porta in tavola.

Ciò premesso

interrogo il Presidente della Provincia per sapere:

– quale sia il quadro generale della situazione e dei bisogni attuali e futuri delle Rsa trentine;

– se e quali interventi si intendono programmare al fine di procedere all’efficientamento energetico delle strutture;

– con quali modalità e criteri saranno decisi gli eventuali aumenti delle rette;

– se non ritenga, al fine di scongiurare aumenti tariffari che si rivelerebbero dei veri e propri salassi per le famiglie degli ospiti, stanziare subito risorse per il presente anno e per il 2023.

 

      Lucia Coppola

LUCIA COPPOLA

BIOGRAFIA
E CONTATTI


  
   

© 2000 - 2022
VERDI DEL TRENTINO

webdesigner:

m.gabriella pangrazzi
 
 

torna su